Non potrò tacere, mio Signore, i benefici del tuo amore

05.11.2018

Carissimi Amici dell'Opera S. Teresa, abbiamo appena vissuto le Feste dalla nostra Famiglia: la Feste di S. Teresa, l'Onomastico del nostro Fondatore, il Servo di Dio don Angelo Lolli, nel Giorno della Festa degli Angeli Custodi, la Festa della Divina Provvidenza e di San Francesco, abbiamo concluso con la Festa dell'Uva nel Centro San Michele, dove ci siamo ritrovati con i Ragazzi e gli Operatori dei Centri della Cooperativa La Pieve che ricorda i suoi 30 anni di fondazione.
E’ stato un anno questo 2018, ricco di anniversari:
90 anni dalla Fondazione,
60 anni dalla morte del Fondatore,
30 anni della Cooperativa Sociale La Pieve.

Ricordare è importante, far memoria dell'Opera di Dio, del suo intervento nella nostra storia.

Dice la Scrittura: “Non potrò tacere, mio Signore, i benefici del tuo amore”.
Non dobbiamo dimenticare che il Signore ha continuamente cura di noi, ci accompagna, ci previene, ci custodisce, ci guida sulla via della vita.
Continuiamo il nostro cammino nella fiducia e nell'impegno per una creativa carità, come l'ha vissuta don Lolli.

Vogliamo realizzare in questa realtà che è l'Opera S. Teresa la santità a cui il Signore ci chiama, nel servizio cioè degli ammalati, degli anziani, dei portatori di disabilità, nell'accoglienza degli smarriti, nella vicinanza alle solitudini di questo tempo che siamo chiamati a vivere e di questa storia che dobbiamo fecondare e far lievitare con l'amore evangelico.
Maria Santissima, S. Teresa del Bambino Gesù, San Giuseppe ci accompagnino e ci sostengano nel nostro vivere per il Signore.


 (Il canto degli umili 1sam 2)