Agenzia viaggi Desiderando Viaggiare propone anche quest’anno l’iniziativa “Dona un pasto” alla Mensa dei poveri

Dopo il grande riscontro ottenuto lo scorso anno – con cento pasti regalati – anche per il mese di dicembre 2023 l’agenzia viaggi Desiderando Viaggiare di via Brunelleschi si attiva a favore della Mensa dei poveri dell’Opera di Santa Teresa del Bambino Gesù di RavennaPer tutto il mese di dicembre, su qualunque tipo di servizio che i clienti acquisteranno dall’agenzia viaggi – biglietti, vacanze, prenotazioni… – l’agenzia donerà un pasto alla Mensa stessa. Una donazione che verrà ovviamente comunicata anche ai clienti stessi.
 
La Mensa dei Poveri è allestita nella sala del Refettorio dell’Opera di Santa Teresa e gestita dalla Caritas della diocesi di Ravenna-Cervia, in forte sinergia con Santa Teresa. Ogni domenica e nei giorni festivi, i volontari dell’Opera, della Caritas, delle parrocchie e delle associazioni del territorio preparano circa 120 pasti a pranzo, serviti ai tanti ospiti che usufruiscono del servizio: si tratta di uomini e donne che hanno perso il lavoro o si trovano in difficoltà economica, anziani che percependo una pensione minima fanno fatica ad arrivare a fine mese, i senza tetto e gli stranieri arrivati in Italia in cerca di nuove opportunità. Nel mese di agosto, quando il servizio è attivo sette giorni su sette, sono stati circa 260 i pasti serviti ogni giorno, tra pranzo e cena per una media di 130 ospiti al giorno.
 
“Lo scorso anno la nostra clientela ha dimostrato di apprezzare questa scelta: nel mese di dicembre sono stati ben cento i servizi acquistati in agenzia, che si sono trasformati in altrettanti pasti donati alla Mensa di Santa Teresa – sottolinea Nadir Vedana, responsabile dell’agenzia viaggi. Ci è sembrato naturale, allora, riproporre lo stesso intervento anche per le festività in arrivo: il numero delle persone in difficoltà non è certo calato nell’arco di un anno, l’Opera continua nel suo servizio necessario ed encomiabile, la nostra speranza è di poter ulteriormente incrementare la donazione per questo fine 2023”.
 
La forza del servizio Mensa risiede nelle aziende e realtà vicine alla Fondazione e nei tanti volontari, che si prestano a dare una mano. Una forza importante, di cui c’è sempre bisogno. “Chi vuole può dare il suo contributo nel tempo che ha a disposizione. – spiega don Alberto Graziani, direttore dell’Opera di Santa Teresa – Quest’anno con nostra grande soddisfazione hanno partecipato molti ragazzi, tra cui gli studenti universitari ospitati a Santa Teresa. Sono nate belle amicizie tra i giovani e i veterani della Mensa e si è lavorato nel rispetto reciproco, con vivo entusiasmo e con grande spirito di fraternità.”
Ringraziamo l’agenzia Desiderando Viaggiare per aver pensato ai nostri ospiti anche per queste feste e tutti i suoi clienti, per la vicinanza e la grande adesione verso il progetto. I risultati frutto di queste collaborazioni – afferma Luciano Di Buò, vicedirettore dell’Opera di Santa Teresa – confermano quanto sia importante nel nostro settore riuscire a fare rete tra imprese, attività, enti e associazioni. La sinergia tra più parti attive ci permette di rispondere con più rapidità e di prevenire in certi casi, i nuovi bisogni e le difficoltà del territorio”.